martedì 10 febbraio 2015

I bambini, l'elettronica ed il sonno.

I BAMBINI CHE UTILIZZANO APPARATI ELETTRONICI COME AIUTA PER DORMIRE
L'aumento della presenza di utensili elettronici nelle camere da letto dei bambini e di una maggiore esposizione alla luce colpisce negativamente nel tempo di sonno, la sua qualità e nello stato di allerta durante il giorno. I bambini che utilizzano apparati elettronici come aiuta per dormire o per riposare, si è dimostrato, che sperimentano meno ore di sonno alla settimana, e hanno un maggiore livello di sonnolenza durante il giorno. Gli adolescenti con una televisione nella camera da letto tendono a coricarsi più tardi, soffrono più difficoltà nel momento di iniziare il sonno.

I messaggi di testo e posta elettronica dopo avere spento le luci, benché sia una volta per settimana, aumenta drammaticamente la percezione soggettiva della sonnolenza diurna tra gli adolescenti. Inoltre, non tutto l'uso elettronico è ricreativo, abbiamo anche il carico di compiti che si realizzano con questi apparati, l'aumento delle esigenze accademiche, orari sociali ed extra scolare, cospirano per mantenere elettronicamente di sera i nostri bambini occupati.

Molti bambini non stanno compiendo i requisiti basilari di sonno. Il sonno adeguato è essenziale per la crescita, l'apprendimento, l'umore, la creatività ed il controllo di peso. La comprensione dell'influenza della luce ed il compromesso di sera nel sonno è il primo passo per aiutare i genitori di fronte all'alternativa dell'elettronica nella camera da letto.



Nessun commento:

Posta un commento